venerdì 9 ottobre 2009

Alba del solstizio d'estate al Sangiatto


Alle 4 suona la sveglia. La temperatura esterna è assai fresca (3 gradi), in tenda qualcosa di più. Mi vesto rapidamente perchè fuori dal sacco a pelo si gela. Durante la notte è caduta anche un po' di pioggia, ora il cielo è macchiato di nuvoloni scuri che si attaccano alle vette. Un bacio a mia moglie e parto, avvolto dalle tenebre.



E' fantastico camminare nel silenzio rotto solo dai rumori del bosco che mi accompagnano. Devo fare in fretta, in un'ora devo essere al Sangiatto per l'alba, oggi è il primo giorno d'estate e voglio salutarlo così. Man mano che i muscoli si scaldano aumento il passo.



Il cuore pompa di brutto, mi sembra di volare. Mi invento passaggi per guadare ruscelli troppo carichi d'acqua, ma infine alle 5 e 30 sono appostato: di fronte a me il Cervandone con tanto di codazzo di nuvole al seguito aspetta solo che i primi raggi del mattino incendino la sua cima innevata.



Ed ecco che il prodigio si ripete: è l'alba:




D300, Nikon 12-24 a 20mm, 200 ISO, f/16, 1/2 sec, CPL, GND8



So di non avere molto tempo, la luce più bella dura poco, quindi cerco di massimizzare l'attenzione per gli scatti, la mente risponde veloce:




D300, Nikon 12-24 a 14mm, 200 ISO, f/16, 1/3 sec, CPL, GND8



Fa freddo, il ghiaccio e la neve ricoprono ancora i pendii ma io non sento freddo, solo il calore impetuoso della natura che vuole solo esplodere dopo troppe ore di buio:




D300, Nikon 12-24 a 24mm, 200 ISO, f/11, 1/5 sec, CPL, GND8



Ancora pochi istanti per una veloce panoramica, che non mi lascio sfuggire:




D300, Nikon 12-24 a 24mm, 200 ISO, f/11, 1/5 sec, CPL, GND8 (panoramica di 5 scatti)



Sono esausto ma felice come un bambino: ho avuto il privilegio di godermi un momento unico, e sono certo di averlo catturato. In questo momento la scheda di memoria della mia macchina è un bene assoluto, da difendere contro qualsiasi avversità perchè troppo prezioso.



Scendo verso il campo base completamente svuotato ma colmo di una tranquillità infinita, tutto quello che vedo attorno a me è fantastico ed assaporo questi istanti in religioso silenzio. Un'ultima foto a Corte d'Ardui:




D300, Nikon 12-24 a 12mm, 200 ISO, f/11, 1/125 sec, GND8



Che altro aggiungere se non che questa è stata una delle mie uscite fotografiche più intense ed emozionanti, che mi ha permesso di vivere un'esperienza a dir poco unica (ma spero ripetibile).



Un enorme ringraziamento alla mia mogliettina, che si è sparata la notte in tenda senza mai lamentarsi per il freddo intenso (alla fine comunque la vita in mezzo alla natura piace anche a lei).



10 commenti:

giorgio ha detto...

Bravo Luca! L'impegno e la costanza (e qualche sacrificio) alla fine pagano. Spettacolare un'alba così. Ottima scatti, praticamente perfetti. Nulla da aggiungere.
Ciao.

Enrico ha detto...

Luca senza parole!!
avventura che avevo già avuto modo di pregustare in un tuo scatto, ma ora che il puzzle è completo è ancor più affascinante!!
immagini tutte di gran qualità!! oggi vado per la 1, ma chissà se domani sarò dello stesso parere!!

Complimenti anche a tua moglie!!!! spero che tu l'abbia ricompensata a dovere poi per averti accompagnato in quest'avventura!!

Un caro saluto,
Enrico

Luca ha detto...

Grazie ragazzi, è sempre un piacere leggere le vostre parole.

@Giorgio: l'alba in montagna, per me, non ha paragoni...

@Enrico: mia moglie è abituata a queste avventure, alla fine era contenta anche lei

manuz ha detto...

è stato un pò come essere lì con voi !!

grazie !!

Manu

Luca ha detto...

Grzie a te Manu: mi fa molto piacere sapere che ogni tanto mi vieni a trovare e che lasci i tuoi commenti, sempre molto apprezzati. In questo caso, poi, sono contento di averti trasmesso un po' di quello che ho vissuto quel giorno.

Luca

walldecorating ha detto...

davvero delle belle foto! nel nostro sito abbiamo una sezione dedicata interamente alla fotografia, o meglio stampa fotografica..dagli un'occhiata! inserisco di seguito il link della sezione che può interessarti!

http://www.mycollection.it/photo.php?l=it

Fernando Santos (Chana) ha detto...

Olá amigo, belas fotografias...em especial a duas primeiras...belos reflexos...Excelente....
Um abraço

samyk ha detto...

Foto bellissime complimenti !!

Fabrizio Rosano ha detto...

Bravissimo, molto belle!

Mara ha detto...

Ho visto ieri sera le tue foto cercando idee per nuove escursioni nelle Valli dell'Ossola. Sono rimasta molto colpita dalla qualità ma soprattutto dalla sensibilità e dalla forte passione (non solo per la fotografia ma anche per la Natura) che esprimono. Adoro quei luogi (Devero, Formazza, Alto Adige, ...) che frequento tutte le volte che ne ho la possibilità. Ti dirò..non vedo l'ora che arrivi sabato per ritemprarmi lassù! Nel frattempo ti rigrazio per le belle emozioni che mi hai trasmesso. Mara